Bed & Breakfast Casa d'Oro - Umbria Italia
WelkomMeer over OroDienstenKamers en TarievenFotogalerijReservatiesGastenboekContact

Informazioni su Piegaro e dintorni

Piegaro

Piegaro è un borgo medievale tipico ubicato nella parte centrale-ovest della regione d’Umbria, lungo la strada che conduce da Perugia a Città della Pieve. È un territorio boscoso pieno di oliveti e di vigneti. Il borgo è stato fondato dai Romani nel 290 a.C.

Fin dal Medioevo il borgo è famoso per la sua lavorazione del vetro, quando alcuni maestri vetrai provenienti da Venezia si sono trasferiti lì, profitando della ricchezza di legname e d’acqua, necessarie all’arte vetraria. Oggi rimane una fabbrica e si è aperto il museo del vetro.

Alcune antiche tradizioni sono ancora esistenti, come la processione di venerdì santo e la festa del patrone San Silvestro (31 dicembre). Ci sono anche delle feste non religiose, come il carnevale, la Sagra degli asparagi a Pietrafitta (fine aprile- inizio maggio), la Festa del Crocifisso (11 maggio), Trasimeno Blues (luglio) e la Sagra della Castagna (ottobre).

I prodotti locali tipici sono le castagne, l’olio di oliva e il vino (Strada dell’Olio Extravergine di Oliva DOP; Strada dei Vini Colli del Trasimeno).

Nel centro storico si può visitare la chiesa di San Silvestro e la chiesa della Madonna della Crocetta (XVI secolo), il Palazzo Misciatelli-Pallavicini (XVIII secolo) e il Palazzo dei Conti Bulgarelli di Marsciano.

Nei dintorni di Piegaro c’è tanto da vedere: il Castello di Greppolischieto, il Santuario della Madonna di Mongiovino (un esempio di architettura rinascimentale con ricchi affreschi), la Parrocchiale di Colle San Paolo con una cripta romanica, la torre cilindrica di Castiglion Fosco e il Castello di Cibottola.

Oro

Oro è un piccolo borgo fortificato posto a 305 metri s.l.m. La sua origine si riferisce probabilmente al secolo XII. La tradizione le attribuisce il termine “castrum Auri”, castello di Oro, la storia di cui era connessa al castello viciniore più importante di Castiglion Fosco. Oggi sono ancora visibili un tratto di cinta muraria, una porta e una torre d’angolo.

La chiesa parrocchiale Santa Felicissima è situata fuori le mura e è molto antica, perché si trova descritta fin dal 1350 nel catalogo delle chiese territoriali di Perugia. I dipinti, fra cui la Vergine col Bambino, sono opere del pittore locale Cesare Oraziani. Gli altari, il fonte battesimale e la statua di Santa Felicissima sono anche stati conservati.

 

Per ulteriori informazioni sulle località di Castiglion Fosco e Pietrafitta e sul lago Trasimeno, cliccate qui.

La chiesa di Oro

 

La chiesa di Oro

 

La torre di Oro

 

La torre di Oro

 

Il ramoscello di ulivo, simbolo di fertilità

 

Il ramoscello di ulivo, simbolo di fertilità

 

 

 

 

Casa D’Oro | Via Santa Lucia 53c | 06066 Oro (Piegaro) Casa d’Oro | Vocabolo Santa Lucia 53c | 06066 Oro (Piegaro)
E-mail: info@casadoro-umbria.it | Cellulare 0039 327 933 58 50 | Telefono. e Fax 0039 075 832 801


Benvenuto | Più su Oro | Servizi | Camere e Prezzi | Galleria Foto | Prenotazione | Libro Degli Ospiti | Contatto